Questo sito contribuisce alla audience di

caribe

agg. e sm. Il termine designa una famiglia linguistica comprendente numerose lingue e dialetti che, in base alle loro specifiche affinità, si possono dividere in 7 gruppi principali: gli idiomi isolati, ancora parlati a S del Rio delle Amazzoni (arará, yuma, apiacá, parirí, bacairí); gli idiomi parlati nelle regioni occidentali della Colombiaoko tra il fiume Atrato e la costa del Pacifico, e kimbaya poco più a E); alcune lingue parlate sulla riva sinistra del Rio delle Amazzoni lungo il corso inferiore del Tigre, del Napo e anche più a E (yameo, peba, yagua); le lingue una volta parlate sulla costa venezuelana e nel suo retroterra (kumanagoto, guaikeri, tamanak, palenke, čaima); le lingue parlate a S delle precedenti, nelle regioni del Ventuari e del Caura, affluenti dell'Orinoco (machiritare con le sue varietà dialettali dekuana, ihuruana, yekuaná, kunuaná), lungo il corso superiore dell'Apaporis (umaua, hianakoto, karixona, guake), nelle regioni delle sorgenti del Courentynehtrio e del Trombetas (pianakotó); le lingue parlate nelle regioni percorse dai fiumi Branco, Catrimani, Uraricoera, Rupununi, Paragua, Caroní, Mazaruni, Cuyuni (macusi, taulipáng, ipurukotó, seregóng, ingarikó, sapará, arekuna, kamarakotó, akawaí, paravil'ana ora estinto), attorno alle sorgenti del fiume Jauaperi (krišaná); una lingua già parlata sul fiume Uatuma (bonari) e la lingua jauaperi parlata lungo il fiume omonimo.