Questo sito contribuisce alla audience di

carnale

agg. [sec. XIII; latino tardo carnālis].

1) Proprio della carne, dei sensi, anche sessuale: rapporti carnali; violenza carnale, stupro; “i peccator carnali che la ragion sommettono al talento” (Dante).

2) Consanguineo, particolarmente detto di persone nate dagli stessi genitori: fratelli carnali; cugini carnali, figli di fratelli o di sorelle. Fig.: patto carnale, di sangue, indissolubile; ant. anche riferito a persone, profondamente affezionato.