Questo sito contribuisce alla audience di

cellulòide

sf. [sec. XIX; da cellul(osa)+-oide].

1) Nome commerciale della prima materia plastica prodotta industrialmente da J. W. Hyatt nel 1868. È ottenuta da nitrocellulosa, al 10-11% di azoto, plastificata con canfora. Possiede buona resistenza all'umidità e notevole flessibilità, tuttavia la sua infiammabilità ne limita fortemente l'impiego. Prodotta in lastre, bacchette, tubi, è usata per oggetti domestici, per giocattoli, articoli sanitari, ecc. Nelle pellicole fotografiche e cinematografiche è usata come supporto per le emulsioni sensibili.

2) Fig., il mondo del cinema, la cinematografia: i divi della celluloide.

Media


Non sono presenti media correlati