Questo sito contribuisce alla audience di

chèla

(anche chèle) sf. [sec. XVII; dal greco chēlḗ tramite il latino chēla o chēle]. Parte terminale dell'arto di alcuni Artropodi, in particolare Crostacei e Aracnidi, costituita dai due articoli più distali; l'ultimo di questi è articolato presso la parte basale del penultimo, in modo da costituire una sorta di pinza. Le chele hanno funzione prensile e vengono usate per la manipolazione del cibo, la cattura di prede e per difesa.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->