Questo sito contribuisce alla audience di

cimène

sm. [dal latino cyminum, cumino+-ene]. Composto chimico della serie degli idrocarburi aromatici, detto anche cimolo, di formula bruta C₁0H₁4, con struttura di para-metilisopropilbenzene:

È un liquido mobile, incolore e rifrangente, dal forte odore caratteristico, facilmente infiammabile e praticamente insolubile in acqua; bolle a 175 ºC. È contenuto accanto a numerosi altri idrocarburi di analoga struttura nelle frazioni a punto di ebollizione più elevato degli oli leggeri del catrame di carbon fossile, e in numerose droghe vegetali (timo, cascarilla, chenopodio, ecc.). Ha proprietà antielmintiche, particolarmente intense contro gli ascaridi.

Media


Non sono presenti media correlati