Questo sito contribuisce alla audience di

cimósa

(meno comune cimóssa), sf. [sec. XV; latino tardo cimŭssa, corda e cinghia di corda, di etim. incerta].

1) Parte marginale del tessuto costituita da un certo numero di fili situati ai due lati dell'ordito. Scopo principale dei fili di cimosa è di sopportare lo sforzo laterale del pettine salvaguardando i fili stessi dell'ordito. Per estensione, orlo, striscia terminale.

2) Striscia di stoffa o di cimosa arrotolata che si usa per cancellare la lavagna; cancellino.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti