Questo sito contribuisce alla audience di

cinerama

sm. inv. Procedimento di cinematografia panoramica, brevettato dall'americano Fred Waller nel 1946 ed esibito a New York nel 1952 con lo spettacolo dimostrativo Questo è il cinerama. Per restituire la visione totale dell'occhio umano, con la profondità e il rilievo, si doveva ricorrere a tre cineprese, tre pellicole, tre cabine di proiezione, oltre che a uno schermo amplissimo e fortemente ricurvo, su cui la divisione in tre settori dell'immagine non poteva essere evitata. Troppo complicato e costoso, l'iniziale sistema fu modificato, dopo un successivo Vacanze in cinerama, adottando una sola pellicola 65 mm sulla quale si effettuano le riprese con un solo obiettivo anamorfico (con rapporto di compressione 1,25:1) come nel cinemascope e nei numerosi altri procedimenti, compreso il kinopanorama sovietico. Il positivo 70 mm viene proiettato su uno schermo curvo.

Media


Non sono presenti media correlati