Questo sito contribuisce alla audience di

clavìcola

sf. [sec. XVI; dal latino clavicŭla, dim. di clavis, chiave]. Osso lungo, pari, che insieme alla scapola forma il cinto toracico o scapolare. Di forma simile a S allungata, posta orizzontalmente nella parte superiore e anteriore del torace, si articola centralmente con il manubrio dello sterno e lateralmente con l'acromion della scapola. La clavicola è talvolta presente negli Anfibi e nei Rettili mentre negli Uccelli le due clavicole si fondono insieme a formare la “forchetta”, il cui vertice si può unire allo sterno. Manca in quei Mammiferi (per esempio Carnivori, Ungulati e Cetacei) in cui gli arti si spostano solo in modo pendolare dall'avanti all'indietro.

Media


Non sono presenti media correlati