Questo sito contribuisce alla audience di

coacervazióne

sf. [sec. XIX; da coacervare].

1) Lett., ammassamento.

2) In chimica, fenomeno fisico che può verificarsi nelle soluzioni acquose di composti organici macromolecolari e che consiste nella trasformazione spontanea della soluzione monofasica del polimero in un sistema di due fasi acquose (coacervato), di cui una contiene la sostanza in concentrazione più elevata e l'altra in concentrazione più bassa che all'origine. La tendenza alla formazione di coacervati dipende sia dalla grandezza molecolare del polimero sia dal suo grado di idratazione. Si ritiene che i processi di coacervazione siano in relazione con importanti fenomeni biologici, quali per esempio la produzione e il trasporto degli anticorpi nelle plasmacellule, l'organizzazione subcellulare dei sistemi enzimatici, gli scambi materiali attraverso le membrane biologiche. Su tale fenomeno si basa inoltre una delle moderne teorie sull'origine della vita.

Media


Non sono presenti media correlati