Questo sito contribuisce alla audience di

colombàia

sf. (anche colombàio, sm.) [sec. XIII; latino columbaríum].

1) Ricovero per l'allevamento razionale dei piccioni. È costituita da una costruzione in muratura divisa in tre settori: uno per i maschi, uno per le femmine e uno per i soggetti giovani. In questo tipo di ricovero si possono controllare anche le varie coppie e si possono rinchiudere i piccioni anche durante il periodo invernale, fornendo loro un'adeguata alimentazione. Nelle colombaie si possono disporre anche le cassette nido che solitamente vengono appese all'aperto sotto porticati, tetti, ecc.

2) Fig.: tirar sassi in colombaia, fare danno, con atti o parole, a se stessi o ai propri amici.

3) Fig., scherzoso, l'ultimo piano di un edificio, l'ultimo ordine di un teatro (più com. piccionaia).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti