Questo sito contribuisce alla audience di

common rail

sistema d'iniezione di carburante (gasolio o benzina) per motori a scoppio. A differenza dei tradizionali sistemi di iniezione, dove la velocità di rotazione del motore influisce sulla pressione degli iniettori che è di pochi bar, il common rail utilizza una pompa elettrica ad alta pressione (1000-1500 bar) e un unico condotto (common rail) per collegare la pompa stessa a tutti i singoli iniettori. Questi ultimi sono elettromagnetici (o i più efficienti piezoelettrici), comandati elettronicamente e individualmente per l'istante di inizio e la durata dell'iniezione e dispongono di ugelli piccolissimi (fino a 7 per iniettore, grandi meno di 200 micron per una migliore polverizzazione del carburante). I vantaggi del common rail consistono nella possibilità di iniezioni multiple, alta pressione anche ai bassi regimi, grande polverizzazione e dispersione del combustibile e conseguente aumento della coppia (anche del doppio), riduzione della rumorosità tipica dell'iniezione diretta del diesel, riduzione dei consumi e delle emissioni. Dal punto di vista ecologico, il common rail consente una riduzione rilevante di fattori inquinanti: il 20% in meno di anidride carbonica, il 40% in meno di ossido di carbonio, il 50% in meno di HC, il 60% in meno di ceneri e il 50% in meno di potenziale di formazione di ozono. Il common rail è anche previsto per l'iniezione diretta della benzina, con una pompa da 50 a 150 bar.

Media


Non sono presenti media correlati