Questo sito contribuisce alla audience di

concordare

v. intr. e tr. (ind. pr. concòrdo) [sec. XIII; dal latino concordāre].

1) Intr. (aus. avere), trovarsi d'accordo in qualche cosa, arrivare a un punto di accordo: le opinioni dei genitori non sempre concordano con quelle dei figli; le deposizioni dei testimoni concordavano.

2) Nel linguaggio grammaticale, accordare le parti del discorso in rapporto al genere, numero, caso, persona, ecc.: l'attributo concorda col sostantivo. Anche tr.: concordare il verbo con il soggetto.

3) Tr., stabilire qualche cosa di comune accordo: concordare la data delle nozze;concordare un esame, fissare con il professore di un corso il programma su cui verterà l'esame.

4) Rifl. lett. e disus., accadere in modo simultaneo: “come batter d'occhi si concorda” (Dante).

Media


Non sono presenti media correlati