Questo sito contribuisce alla audience di

consuetudinàrio

agg. [sec. XIV; da consuetudine]. Che è proprio della consuetudine, che è consueto, solito, tradizionale: un comportamento consuetudinario; “co 'l linguaggio consuetudinario delle corti e del codice d'amore” (Carducci); diritto consuetudinario, fondato sulla consuetudine, in contrapposizione al diritto scritto. Anche sm.: è un consuetudinario.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti