Questo sito contribuisce alla audience di

contadini, guèrra dei-

insurrezione del mondo rurale a sfondo sia economico sia sociale, avvenuta nella Germania centro-meridionale tra il 1524 e il 1525. Il movimento contadino rivendicava la diminuzione dei gravami feudali, delle esazioni del clero e delle decime, oltre all'abolizione della servitù della gleba. La generale crisi della società tedesca e la predicazione anabattista, radicalmente democratica, contribuirono a qualificare e a sostenere la rivolta che, nata nel maggio 1524 nella Foresta Nera, presto si estese alla Germania del Centro e del Sud, fino alle regioni meridionali dell'Austria, trascinando anche altre categorie insoddisfatte, come i cavalieri. Il moto, guidato da G. Metzler, G. von Berlichingen, F. Geyer e soprattutto Th. Münzer, che ne ispirò il manifesto politico (i 12 articoli di Memmingen), si frantumò in atti di terrorismo isolato e fu represso violentemente dai principi entro il maggio 1525 (assedio e strage di Frankenhausen).

Media


Non sono presenti media correlati