Questo sito contribuisce alla audience di

contafili

sm. inv. [sec. XX; dall'impt. di contare+filo]. Semplice strumento formato da un supporto di metallo, la cui base presenta un foro quadrato di 1 cm di lato, con una lente di ingrandimento montata sulla parte superiore in modo da formare una specie di microscopio. Viene impiegato nell'industria tessile per determinare l'intreccio e la riduzione dei tessuti e nell'industria grafica per controllare e determinare i puntini del retinato.

Collegamenti