Questo sito contribuisce alla audience di

controscèna

sf. [sec. XVII; contro-+scena]. In teatro, l'azione compiuta in silenzio da un attore per sottolineare la battuta o l'azione di un altro attore. L'espediente è largamente usato nel genere comico e può consistere in un movimento (l'atto di alzarsi, sedersi, ecc.), in un gesto, in un'espressione mimica, ecc.