Questo sito contribuisce alla audience di

copulazióne

sf. [sec. XVI; da copulare].

1) Accoppiamento sessuale tra maschio e femmina.

2) In biologia, particolare processo di fecondazione proprio di alcuni Protozoi in cui due individui, divenuti gameti, si fondono permanentemente in uno zigote. Nel caso dei Flagellati, i due gameti-individui o gamonti sono identici (isogameti), mentre negli Emosporidi e nei Coccidi sono diversi (anisogameti). La copulazione dà origine alla spora, che si sviluppa solo dopo un periodo di quiescenza.

3) Reazione chimica di condensazione, attraverso la quale un diazocomposto aromatico reagisce con un fenolo, con un'ammina aromatica o anche con certi composti alifatici, formando un azocomposto secondo schemi del tipo:

La reazione di copulazione ha grande importanza industriale perché su di essa si basa la preparazione dei coloranti azoici.

Media


Non sono presenti media correlati