Questo sito contribuisce alla audience di

corègono

(anche coregóne), sm. [dal latino tardo corrōco-ōnis, nome di un pesce]. Pesce clupeiforme (Coregonus lavaretus) della famiglia dei Salmonidi, detto anche lavarello, proprio delle acque dolci fredde e poco correnti, prevalentemente dei laghi, compresi quelli italiani dove è stato importato. Il corpo, che può superare la lunghezza di 50 cm, è slanciato, coperto da scaglie di media grandezza, azzurro verdastro sul dorso e argenteo nelle altre parti. La bocca è piccola e priva di denti, per cui il coregono si nutre di animali facenti parte del plancton. Ha carni bianche, saporite, delicatissime ed è uno dei più pregiati pesci d'acqua dolce. Lo si prepara in bianco o, meno comunemente, alla griglia o sfilettato e fritto. Una gustosa preparazione lombarda è il brodetto di coregono.

Media


Non sono presenti media correlati