Questo sito contribuisce alla audience di

cornicióne

sm. [sec. XV; accr. di cornice1]. Cornice terminale di una costruzione, specialmente allorché assume caratteri decorativi di una certa importanza. Negli edifici greci, italici o romani il cornicione era decorato da lastre di terracotta dipinta, sime ricurve o traforate o era costituito da semplici modanature aggettanti dalle lastre di pietra o di marmo. Nei monumentali palazzi del Rinascimento, il cornicione presenta spesso una sporgenza molto accentuata e una notevole altezza, tanto che si usò inserire, tra i motivi ornamentali, piccole finestre per i locali di servizio.

Collegamenti