Questo sito contribuisce alla audience di

cowper

"Per lo schema di cowper vedi il lemma del 7° volume." s. inglese usato in italiano come sm. (dal nome del suo ideatore E. A. Cowper). Preriscaldatore "La raffigurazione schematica è a pag. 374 del 7° volume." dell'aria destinata all'altoforno. È formato da una torre in muratura di materiale refrattario, rivestita esternamente di lamiera, di altezza compresa tra i 20 e i 40 m e diametro tra 5 e 8 m. L'interno è diviso verticalmente in due parti: una camera di combustione dove viene bruciata una miscela di gas di altoforno e di aria, e una camera riempita di mattoni refrattari forati, che formano una serie di condotti verticali a grande superficie di scambio termico, attraverso i quali passano, alternativamente e in sensi opposti, i prodotti della combustione e l'aria da riscaldare. La temperatura dei gas prodotti all'uscita della camera di combustione è di 1150-1200 ºC, quella del riempimento refrattario in genere varia da 900-950 ºC (fase di riscaldamento) a 800-850 ºC (fase di raffreddamento), e l'aria riscaldata ha temperatura che si aggira sui 900 ºC al massimo. Non si provocano maggiori sbalzi di temperatura per evitare dannosi giochi di dilatazione. Il ciclo di funzionamento comprende due fasi: nella prima, con la combustione dei gas, si ha il riscaldamento dei refrattari, nella seconda, interrotta la combustione, i refrattari cedono calore alla corrente d'aria da riscaldare. Dato il funzionamento a intermittenza, per ogni altoforno sono necessari almeno tre cowper.