Questo sito contribuisce alla audience di

crànico

agg. (pl. m. -ci) [sec. XX; da cranio].

1) Proprio del cranio, che si riferisce al cranio: diametri cranici, indici cranici; capacità cranica. In anatomia, di formazione relativa al cranio: base cranica, scatola cranica, volta craniale. Nervi cranici, le dodici paia di nervi che si originano nell'encefalo o nel midollo allungato e che, all'inizio del loro decorso, sono contenuti nella cavità cranica. Essi sono: l'olfattorio, l'ottico, l'oculomotore, il trocleare o patetico, il trigemino, l'abducente, il facciale, l'acustico, il glossofaringeo, il vago o pneumogastrico, l'accessorio o spinale, il grande ipoglosso.

2) Nel linguaggio medico è talora usato come sm. con riferimento a un malato che abbia subito la frattura del cranio.