Questo sito contribuisce alla audience di

crònico

agg. e sm. (pl. m. -ci) [sec. XIV; dal greco chronikós, del tempo, relativo al tempo].

1) Agg., riferito a una malattia, che dura a lungo; che ha un decorso lento e caratterizzato da variazioni pressoché nulle: bronchite cronica. Fig., che perdura sotto forma di abitudine: “cronica opposizione al governo” (Alvaro); il suo è ormai un vizio cronico.

2) Sm. e agg., chi è affetto da malattia cronica: malato cronico; anche fig.: è un bugiardo cronico.