Questo sito contribuisce alla audience di

creep

s. inglese usato in italiano come sm. Lento scivolamento del materiale detritico-terroso superficiale (mantello di alterazione) lungo i versanti. È dovuto a ripetuti minimi spostamenti reciproci delle particelle presenti, indotti da un complesso di processi, come sviluppo degli apparati radicali vegetali, attività di animali ipogei, variazioni termiche e di umidità e altri fenomeni fisico-chimici che, alterando l'equilibrio precedente, fanno intervenire la forza di gravità; può essere considerato affine alla frana, dalla quale differisce per l'estrema lentezza (pochi centimetri l'anno) del fenomeno e l'assenza di una netta superficie di scivolamento rispetto al substrato indisturbato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti