Questo sito contribuisce alla audience di

crepitatio

sf. latino. Rumori patologici polmonari umidi che si producono negli alveoli per la contemporanea presenza di aria ed essudato. Più frequentemente il rumore è inspiratorio e si ascolta soprattutto verso la fine dell'inspirazione, quando meglio si verifica il distacco delle pareti alveolari collabite. La crepitatio si apprezza nelle fasi iniziali della polmonite (stadio dell'ingorgo) quando sulla parete alveolare si va formando un tenace essudato fibrinoso (crepitatio indux). La crepitatio scompare nella fase in cui gli alveoli sono ripieni di essudato fibrinoso (stato dell'epatizzazione) e ricompare nella fase di risoluzione quando con il riassorbimento dell'essudato l'aria può di nuovo penetrare nell'alveolo (crepitatio redux). In alcuni soggetti si apprezza la crepitatio a livello delle basi polmonari per una atelettasia distrettuale con ipoventilazione che si determina nel decubito supino. Si apprezza durante i primi atti inspiratori per riventilazione degli alveoli. La crepitatio può verificarsi anche nell'infarto polmonare emorragico e nello stadio iniziale dell'edema polmonare..

Media


Non sono presenti media correlati