Questo sito contribuisce alla audience di

criolite

sf. [sec. XIX; crio-+-lite]. Minerale, fluoruro di sodio e alluminio (o fluoalluminato di sodio) di formula Na₃AlF6; in minima parte possono essere presenti anche calcio, ferro e manganese. Cristallizza nel sistema monoclino e forma generalmente masse incolori o bianche, di aspetto simile al ghiaccio; i cristalli isolati, molto rari, hanno forma cubica . La criolite è presente in alcune rare pegmatiti; il giacimento classico è stato quello di Ivigtut, nella Groenlandia meridionale, ormai esaurito (la miniera è stata chiusa). La criolite per uso industriale viene quasi esclusivamente prodotta in modo artificiale; trova impiego come fondente dell'allumina nella produzione dell'alluminio per via elettrolitica; viene impiegata anche nell'industria degli smalti e dei vetri speciali.

Media

Criolite.