Questo sito contribuisce alla audience di

criptopòrtico o crittopòrtico

sm. (pl. -ci) [sec. XIX; cripto-+portico]. Portico coperto a volta, in parte sotterraneo, usato in età romana come sostegno di terrapieni e sostruzione di ville. Illuminato da feritoie, il criptoportico serviva spesso come luogo di passeggio ed era decorato da stucchi e pitture. Notevoli i c. di Villa Adriana a Tivoli, quelli dei palazzi imperiali del Palatino e di varie case e ville pompeiane.

Media


Non sono presenti media correlati