Questo sito contribuisce alla audience di

cristallizzare

v. tr. e intr. [sec. XVII; da cristallo].

1) Tr., ridurre in cristalli, allo stato cristallino. Rendere simile a cristallo: “il poeta... cristallizzò la lacrima” (Pascoli). Fig., fissare un concetto, un sistema in una forma rigida, immobile, definitiva: cristallizzare un pensiero, una dottrina; anche rifl. e fig., irrigidirsi, chiudersi in forme fisse, immutabili, non aperte al progresso: “Togliete la contraddizione, e la vita si cristallizza” (De Sanctis).

2) Intr., solidificare assumendo struttura cristallina: il sale cristallizza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti