Questo sito contribuisce alla audience di

cromòforo

agg. e sm. [cromo-+-foro]. Radicale o gruppo di atomi, generalmente insaturo, che introdotto nella molecola di un composto organico produce un cromogeno (vedi colorante).

Collegamenti