Questo sito contribuisce alla audience di

cumène

sm. [sec. XIX; da cumino+-ene]. Idrocarburo aromatico, detto in passato cumolo, di formula C6H5–CH(CH3)2. È costituito da un anello benzenico su cui è legato un gruppo isopropilico (viene infatti anche chiamato isopropilbenzene). È contenuto in piccola quantità nel catrame di carbon fossile e si prepara per sintesi facendo reagire il propilene (o una miscela di propilene e propano) con il benzene in presenza di acido fosforico o zeoliti come catalizzatori:

Viene usato come prodotto di partenza nel cosiddetto processo al cumene, impiegato industrialmente per produrre fenolo e acetone.