Questo sito contribuisce alla audience di

dàrico

sm. (pl. -ci) [dal greco Darlikós]. Moneta d'oro persiana coniata da Dario I, da cui probabilmente il nome, fino alla caduta dell'Impero persiano. Era d'oro fino e pesava ca. 8,40 g. Aveva sul recto il Gran Re inginocchiato con giavellotto e arco; al verso una depressione di forma rettangolare (quadrato incuso). Un darico valeva 20 sicli d'argento.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti