Questo sito contribuisce alla audience di

decatissàggio

sm. [sec. XIX; dal francese décatissage]. Operazione di rifinitura dei tessuti di lana e misto-lana che ha lo scopo di stabilizzare il tessuto nel suo aspetto e nelle sue dimensioni, di aumentare la resistenza alle pieghe, di dare maggiore sofficità e pienezza al tatto, di eliminare il lucido. Il trattamento del tessuto viene eseguito in apposita autoclave, avvolgendo le singole pezze su di un cilindro di acciaio perforato. Dopo aver fatto il vuoto si fa passare il vapore, a una pressione di 1,5 atm, attraverso i vari strati del tessuto, con successione rapida nei due sensi, cioè dall'interno all'esterno e viceversa. Una volta cessata l'azione del vapore, il tessuto viene subito raffreddato da una corrente di aria o acqua fredda.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti