Questo sito contribuisce alla audience di

delfinina

sf. [dal nome del Delphinium consolida].

1) Composto chimico di natura glucosidica, che costituisce il pigmento azzurro dello “ sprone di cavaliere ” (Delphinium consolida). Per idrolisidelfinidina.

2) Sostanza tossica contenuta nei semi di Delphinium staphysagria. È un alcaloide di formula bruta C₃₃H45O9N che si presenta come una polvere bianca cristallina, solubile in acqua. Ha sapore amaro che si trasforma in breve in una sensazione di freddo e di insensibilità della lingua. Possiede effetti cardiotossici e deprimenti dell'attività muscolare.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->