Questo sito contribuisce alla audience di

diàcono

sm. [sec. XIII; dal greco diákonos, propr. servitore]. Nell'ordinamento della Chiesa cattolica, ministro immediatamente inferiore al prete. § Nel cristianesimo primitivo il diacono assolveva a un servizio amministrativo e assistenziale ed era subordinato al vescovo. Formatasi la struttura gerarchica, i diaconi furono inferiori solo ai presbiteri e al vescovo, con funzioni di assistenza di quest'ultimo: distribuivano l'eucarestia, leggevano i testi sacri ed erano dediti alla predicazione. Nella prima Chiesa cristiana non mancò probabilmente anche una categoria di diaconesse; il loro ufficio cessò alla fine del Mille, mentre nella Chiesa protestante è stato ripristinato fin dal secolo scorso. Con il Concilio Vaticano II il diacono è stato ripristinato e può amministrare alcuni sacramenti, esercitare il ministero della parola e non è tenuto al celibato.

Media


Non sono presenti media correlati