Questo sito contribuisce alla audience di

diatermìa

sf. [sec. XX; dal greco diáthermos, caldo in profondità]. Tipo di elettroterapia che ha lo scopo di riscaldare i tessuti, specialmente in profondità, per mezzo della corrente elettrica oscillante ad alta frequenza. La diatermia viene usata localmente nel trattamento di reumatismi, mialgie, dolori artritici, sui quali esercita un'azione sedativa e analgesica. È invece controindicata nei casi di infiammazioni acute infettive e quando ci sia tendenza alle emorragie.

Media


Non sono presenti media correlati