Questo sito contribuisce alla audience di

dionèa

sf. [sec. XIX; dal greco Diōnâia, epiteto di Venere]. Nome comune usato per indicare l'unica specie di pianta del genere Dionaea, la Dionaea muscipula della famiglia Droseracee. È una delle più note piante carnivore, detta comunemente Venus pigliamosche, originaria dei luoghi torbosi dell'America Settentrionale (Carolina del Nord). Presenta foglie conformate a trappola per la cattura degli insetti; sono di forma ovato-subrotonda con due semilamine, bordate da una cerniera fatta di lunghi denti, che si chiudono a scatto sulla preda. Lo stimolo, dovuto alla presenza dell'insetto sulla foglia, è percepito da particolari setole sensitive e da queste trasferito alla cerniera. Come per le altre piante carnivore, la digestione avviene per mezzo di enzimi proteolitici.

Media

Dionea