Questo sito contribuisce alla audience di

elùvio

sm. [sec. XIX; dal latino eluvíes, inondazione]. Suolo autoctono, dilavato dalle acque di percolazione che ne hanno asportato i minerali solubili, formatosi per degradazione fisica e chimica di rocce preesistenti a opera degli agenti atmosferici. Il termine contrapposto è colluvio.

Media


Non sono presenti media correlati