Questo sito contribuisce alla audience di

elettromiografìa

sf. [elettro-+mio-+-grafia]. Metodo d'indagine elettrofisiologica basato sulla registrazione grafica dei potenziali elettrici che accompagnano l'attività muscolare. L'elettromiografia si ottiene derivando i potenziali d'azione sia dai muscoli, mediante elettrodi macroscopici applicati sulla cute del muscolo stesso, sia dalle singole fibre muscolari, ricorrendo a speciali microelettrodi. L'elettromiografia può fornire informazioni non solo sullo stato funzionale del muscolo ma anche su quello dei centri nervosi e delle fibre nervose; contribuisce quindi a formulare una diagnosi sulle varie miopatie. Il tracciato relativo all'elettromiografia è detto elettromiogramma.

Media


Non sono presenti media correlati