Questo sito contribuisce alla audience di

embriopatìa

sf. [embrio-+-patia]. Qualsiasi affezione o malformazione che può colpire l'embrione o il feto nel periodo dello sviluppo. Le principali cause di embriopatia sono: le tossicosi chimiche e le malattie infettive (per esempio la rosolia) o parassitarie della madre, le malattie ereditarie, l'insufficienza alimentare, le alterazioni dell'equilibrio endocrino e l'avitaminosi della madre (embriotossicologia).

Media


Non sono presenti media correlati