Questo sito contribuisce alla audience di

emozióne

sf. [sec. XVIII; dal francese émotion]. Stato affettivo intenso, accompagnato da modificazioni fisiologiche, di durata relativamente breve. Il concetto di emozione è difficilmente definibile, e le molte teorie che sono state sinora sviluppate sono arrivate a risultati anche molto diversi. Si distingue dal sentimento, meno intenso e più durevole. Anche nello studio del comportamento degli animali, la diffusa tendenza ad attribuire loro emozioni non ha sostegno scientifico. Infatti, anche se le stesse variazioni fisiologiche osservate nell'uomo in seguito a emozione (tachicardia, arresto della salivazione, sudorazione, ecc.) sono pure riscontrate in alcuni animali (in particolare Mammiferi), non si può affermare che questi sperimentino sensazioni soggettive associate a stati motivazionali specifici.