Questo sito contribuisce alla audience di

endometriòsi

sf. [da endometrio+ -osi]. Malattia caratterizzata da dislocazione in regione ectopica di tessuto endometriale, che tuttavia conserva la proprietà di rispondere agli stimoli ormonali ovarici in modo del tutto simile a quello dell'endometrio in sede normale. È detta anche adenosi benigna e adenomioma endometrioide. Le sedi più frequenti di endometriosi possono essere le ovaie, i legamenti larghi, il cavo del Douglas e i legamenti uterosacrali, le superfici peritoneali o sierose di organi addominali, ecc. I sintomi possono essere di diversa entità, e comprendono dolore pelvico, alterazioni del ciclo mestruale, infertilità, possibile presenza di massa pelvica.

Media


Non sono presenti media correlati