Questo sito contribuisce alla audience di

epidiascòpio

sm. [epi-+dia-+-scopio]. Apparecchio ottico di proiezione "Per gli schemi vedi il lemma dell'8° volume." "Vedi disegni 1 e 2 vol. IX, pag. 93" costituito dall'insieme di due apparecchi: il diascopio, funzionante per trasparenza (per oggetti traslucidi), e l'episcopio, funzionante per riflessione (per oggetti opachi). Per esempio, nel secondo caso la proiezione ha luogo facendo attraversare un sistema di lenti LL da un fascio di raggi, riflessi da uno specchio interno M, proveniente dall'oggetto CD illuminato da una lampada S; è atto a dare l'immagine dell'oggetto su uno schermo.

Collegamenti