Questo sito contribuisce alla audience di

epochè

sf. [sec. XVII; dal greco epochḗ, arresto]. Nella filosofia pirroniana, la sospensione del giudizio sia di fronte alle proporzioni di ordine teoretico sia a quelle di ordine pratico; in quella contemporanea il termine è usato da Husserl per definire l'atto che sospende (“mette fra parentesi”) i contenuti empirici della coscienza e lascia apparire i contenuti essenziali delle cose.

Media


Non sono presenti media correlati