Questo sito contribuisce alla audience di

erbàio

sm. [sec. XIV; da erba]. Coltura di foraggio, detta anche ferrana, che non ha durata annua ma occupa il terreno solo nel periodo interposto tra due colture principali. Può essere primaverile, estivo o autunnale-vernino ed essere costituito da Graminacee (avena, granoturco, orzo, segale, ecc.), Leguminose (trifoglio, cicerchia, fava) o Brassicacee (colza, ravizzone, rapa, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati