Questo sito contribuisce alla audience di

escàtico

sm. (pl. -ci) [sec. XIX; dal latino medievale escaticum, da esca, cibo]. In età medievale, il canone corrisposto al signore quale corrispettivo della facoltà di raccogliere nel bosco le ghiande o di condurvi a pascolo i porci (tributo detto anche ghiandatico, pascatico); o anche il diritto dei membri di una comune rurale di raccogliere ghiande in terre della comunità.