Questo sito contribuisce alla audience di

essudazióne

sf. [sec. XIX; da essudare].

1) In patologia, passaggio attraverso le pareti dei capillari dei costituenti del sangue che formano l'essudato.

2) In geologia, fusione e mobilizzazione selettiva che coinvolge per prima la porzione più ricca in silice di una roccia sottoposta a ultrametamorfismo.

3) In metallurgia, fenomeno nel corso del quale un materiale metallico libera del liquido dalla superficie solida. Avviene nella solidificazione di taluni getti, per esempio di bronzo allo stagno.