Questo sito contribuisce alla audience di

eufuismo

sm. Stile manieristico dell'Inghilterra elisabettiana, che prende il nome da Euphues, l'eroe dei due romanzi di J. Lyly, Euphues or the Anatomy of Wit (1578; Euphues o l'anatomia dell'ingegno) ed Euphues and His England (1580; Euphues e la sua Inghilterra). Matrice unica il concettismo, l'eufuismo diventa il parallelo inglese del gongorismo spagnolo, del marinismo italiano e del preziosismo francese. Anticipato dalle raffinatezze stilistiche di J. Bourchier, G. Pettie e T. Watson e perfezionato da Lyly, l'eufuismo si rivela come l'estrema utilizzazione di procedimenti retorici medievali e deriva dal tentativo di riprodurre motivi e ritmi della prosa boccaccesca del . Indicazioni erudite, antitesi, allitterazioni, sfoggio di scienza platonica più accademico che consistente, e una specie di unione tra culto della forma classica e sottigliezza di argomentazioni lo contraddistinguono. Lo stile trascese i limiti della lingua scritta per diventare il gergo della corte: le lettere della regina Elisabetta ne rivelano tracce. Ne furono influenzati R. Greene, sir Thomas Browne e lo stesso Shakespeare.