Questo sito contribuisce alla audience di

fàlera

sf. [sec. XV; dal greco phálara, da phálos, cimiero]. Ciascuno dei dischi metallici, spesso lavorati a rilievo, che anticamente venivano applicati a scopo decorativo sulle bardature dei cavalli o sulle corazze. Presso i Romani, le falera facevano parte delle decorazioni concesse a singoli soldati o anche a reparti militari, che le portavano sulle corazze o sulle insegne, come si vede in numerosi rilievi storici e funerari. Tra le falere isolate, notevoli quelle argentee di Lauersfort (Renania), oggi a Berlino.

Media

Falera.

Collegamenti