Questo sito contribuisce alla audience di

fanèllo

sm. [sec. XIV; da faginello, dal latino fagus, faggio]. Uccello passeriforme (Carduelis cannabina) della famiglia dei Fringillidi. Ha piumaggio prevalentemente bruno, su cui spicca nel maschio il rosso della fronte e del petto, e coda forcuta; è lungo ca. 13 cm. Si rinviene a gruppi nelle campagne e nelle zone paludose, dove si nutre in prevalenza di semi; dotato di un canto gradevole, nidifica nei cespugli. Vive in Europa e nell'Africa settentrionale, spostandosi più a sud durante l'inverno. In Italia è comune e stanziale, ma compie migrazioni altitudinali, svernando in pianura e nidificando in montagna. Simile è il fanello nordico (Carduelis flavirostris), diffuso nell'Europa settentrionale sin oltre il Circolo Polare.

Media

Fanello