Questo sito contribuisce alla audience di

farmacocinesìa

(detta anche farmacocinètica), sf. [sec. XX; da farmaco+greco kínēsis, movimento, moto]. Settore della farmacologia che studia il comportamento dei farmaci introdotti nell'organismo: il loro assorbimento, la distribuzione negli organi, nei tessuti e nelle cellule, le trasformazioni metaboliche cui vanno incontro, le vie e le modalità di eliminazione. Gli studi di farmacocinesia forniscono indicazioni sulla sede e sul meccanismo d'azione dei farmaci, sulla rapidità e la durata dei loro effetti, su eventuali fenomeni di accumulo e su altri parametri la cui conoscenza è necessaria affinché possa essere stabilita la posologia dei medicamenti.

Media


Non sono presenti media correlati