Questo sito contribuisce alla audience di

fascicolato

agg. [sec. XVIII; da fascicolo]. In botanica, di organi disposti in fascio; radici fascicolate o affastellate, tipo di apparato radicale caratteristico di alcune specie, come il faggio o il pero, in cui le radici laterali di primo ordine eguagliano e superano in sviluppo l'asse principale. Ne risultano così diverse radici più o meno equivalenti, che si dipartono dalla base del fusto. Foglie fascicolate, foglie riunite a formare un ciuffetto (come in Pinus); fiori fascicolati, riuniti insieme a mazzetti (come nell'albero di Giuda).